«Oltre lo stupore»: Viaggio di conoscenza missionaria in Sierra Leone

«Oltre lo stupore» è la proposta per l’estate 2024  a cura della Pastorale Giovanile in collaborazione con l’ufficio missionario diocesano e i missionari saveriani, si tratta del primo Viaggio di conoscenza missionaria per giovani con destinazione la Sierra Leone in Africa. 

Informazioni preliminari

I dettagli saranno resi noti in seguito, ma sono già disponibili alcune informazioni.

  • Le date: circa 15 gg ( periodo indicativo dal 20.08.2024 al 06.09.2024)
  • Accompagnatori: don Daniele Morettin e Elena Geremia (Pg), Silvia Cotula (Centro Missionario), padre Michele Carlini (saveriano).
  • Destinazione: diocesi Makeni – Sierra Leone (Africa)
  • Destinatari: giovani dai 18 ai 35 anni.
  • Viaggio in aereo e mezzi locali.
  • Costi: da definire in base al numero di partecipanti (dipenderà dai voli aerei acquistabili da gennaio 2024).
  • Destinatari: adolescenti e giovani a partire dalla prima superiore fino ai 30 anni. L’esperienza non è adatta a ragazzi delle medie.
  • Modalità di partecipazione: singolarmente.
  • Cammino di avvicinamento: momenti di formazione e conoscenza del gruppo.
  • Posti disponibili: 20.
  • Manifestazione di interesse: entro il 15 gennaio 2024 a mezzo mail.
  • Iscrizioni: apriranno dal 20 gennaio 2024.

Manifestazione di interesse

Al fine di permettere la migliore organizzazione possibile (per esempio per i trasporti e l’ottimizzazione dei costi), chiediamo ai singoli giovani di contattare l’ufficio di P.G. via e-mail entro il 15 gennaio 2024, indicando il proprio interesse a partecipare. Questa manifestazione di interesse è vincolante per la partecipazione.

In caso di sovrannumero di richieste, sarà data precedenza ai più giovani.

Presentazione dell’esperienza

Giovedì 25 gennaio 2024 alle ore 20.30 a Udine presso gli uffici diocesani in Via Treppo 3, al secondo piano.

Iscrizioni

Contattare l’ufficio di P.G. via e-mail  entro il 20 febbraio 2024.

In caso di eccedenza di iscrizioni il criterio di partecipazione all’esperienza è:

    • precedenza ai più giovani; 
    • ritorno della testimonianza dell’esperienza sul territorio diocesano.

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail