L’8 settembre tutti i giovani a Castelmonte

L’8 settembre è un giorno particolare per l’Arcidiocesi di Udine: ogni anno, infatti, in quella data si svolge il pellegrinaggio diocesano a Castelmonte, indetto dall’allora Arcivescovo di Udine mons. Alfredo Battisti all’indomani del terremoto del 1976. Di anno in anno si sono succedute diverse motivazioni per salire in pellegrinaggio fino a Madone di Mont, motivazioni che si rinnovano ancora oggi.

«I motivi che ci animano sono più d’uno e tutti importanti – ha detto l’Arcivescovo Andrea Bruno Mazzocato rivolgendosi ai fedeli friulani –. In primo luogo pregheremo insieme la santa Vergine, affinché ci ottenga la grazia di essere preservati dall’epidemia di Coronavirus che ancora serpeggia nel nostro Paese. In secondo luogo, affideremo come sempre alla sua intercessione il nuovo anno pastorale della nostra Diocesi».

All’edizione 2020 del pellegrinaggio diocesano sono invitati in modo particolare anche adolescenti e giovani: cresimandi, cresimati, animatori degli oratori, studenti universitari, eccetera. Il pellegrinaggio offre infatti l’occasione per ritrovarsi – a livello diocesano e in un contesto di preghiera – dopo un’estate travagliata, che ha visto sospendere l’esperienza formativa diocesana e innumerevoli GREST e campi in montagna.

Alcune informazioni per la partecipazione

  • Il ritrovo è fissato per martedì 8 settembre a partire dalle 14.15 a Carraria di Cividale. Saliremo a piedi e celebreremo la Santa Messa alle 17.00 nel piazzale di Castelmonte. La Messa sarà presieduta dall’Arcivescovo Andrea Bruno Mazzocato.
  • Suggeriamo la partecipazione nei propri gruppi parrocchiali o scout.
  • Suggeriamo abbigliamento comodo, uno zainetto con acqua, un copricapo, la mascherina e… il rosario!
  • Non sono previsti momenti esclusivamente “giovanili”: convergiamo tutti quanti nel pellegrinaggio diocesano.
  • Da Castelmonte si potrà scendere con i pullman messi a disposizione dalla SAF. I biglietti si potranno acquistare nei locali attigui al santuario.
  • Per motivi precauzionali non sono previsti ritrovi giovanili a Cividale dopo il pellegrinaggio (come fatto in qualche edizione passata).
  • Il pellegrinaggio si svolgerà anche in caso di maltempo. In quel caso la Santa Messa si celebrerà nel santuario.
  • Non è prevista alcuna iscrizione. È gradito comunque un messaggio di conferma di partecipazione all’indirizzo e-mail giovani@pgudine.it

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram