Don Rossano Sala: «Il cammino sinodale non è finito: ora tocca a voi!»

È stata una serata ricchissima di stimoli pastorali quella vissuta mercoledì 6 novembre assieme a don Rossano Sala, nell’ambito del mini-ciclo formativo denominato «Coordinate di Pastorale Giovanile». Non molti, a dire il vero, sono stati i partecipanti a quella che è stata una serata dedicata alla scoperta e alla ricezione del ricco cammino sinodale vissuto dalla Chiesa dal 2016 al 2018.

«Le parole coraggiose sono molte – ha affermato don Rossano Sala, che del Sinodo sui giovani è stato uno dei due Segretari Speciali -, e si inseriscono in uno stile di sinodalità missionaria. Ma il cammino non è finito: ora tocca a voi continuare i suoi passi!». Don Sala ha così fornito agli intervenuti una chiave di lettura del «cammino aperto» delineato – anzi: iniziato – dal Sinodo del 2018.

Quali, invece, le famose parole «coraggiose»? Accanto alle rinnovate fede, vocazione, santità, ecco emergere sempre più forti le attenzioni al contesto culturale, all’autorità e alla relazione. Il tutto innervato da una profonda spiritualità, «che i giovani chiedono a gran voce. Anche al Sinodo i padri hanno beneficiato in modo tutto particolare del silenzio introdotto da Papa Francesco».

Il discernimento, infine, è stato indicato quale metodo principale di azione pastorale in un tempo in cui certamente non mancano, per i più giovani, stimoli e possibilità di ogni genere.

Il mini-ciclo «Coordinate di Pastorale Giovanile» vivrà il suo secondo e ultimo appuntamento mercoledì 13 novembre, quando alle 20.00 il centro culturale Paolino d’Aquileia di via Treppo 5 ospiterà la dottoressa Daniela Marzana, psicologa e ricercatrice presso l’istituto «G. Toniolo» di Milano. Ella interverrà sul tema «Generazione Z e Millenials: sguardo positivo tra vita e fede».

 

Per approfondire:

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram