Con l’IRES 3 seminari gratuiti sulla sicurezza, per giovani 18-25

L’IRES FVG, aderendo al programma regionale “Focus A”, propone 3 seminari gratuiti su tematiche di sicurezza, particolarmente indicati per giovani impegnati in oratori, gruppi scout, attività di volontariato parrocchiale, ecc. Si tratta di 3 seminari su cultura della sicurezza, escursioni di gruppo in montagna, organizzazione di eventi. L’Ufficio di PG è il soggetto interlocutore.

 

Che cos’è “Focus A”?

Focus A è un programma finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per promuovere la cultura e le azioni di prevenzione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, nell’ambito della campagna straordinaria di formazione di cui all’accordo del 20 novembre 2008 tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano.

 

I destinatari dei seminari

I destinatari dei seminari sono tutti i giovani di età compresa tra 18 anni compiuti e 25 anni non compiuti. L’appartenenza a questa fascia d’età è vincolante per la partecipazione. Dall’Ufficio di Pastorale Giovanile riteniamo che questi seminari siano particolarmente adatti ai giovani educatori di oratori (estivi), gruppi scout, gruppi di volontariato parrocchiale.

 

Il programma e le date dei seminari

Sono previsti tre seminari tra loro indipendenti: è possibile partecipare anche a uno solo di essi. Tutti i seminari si svolgeranno nei locali IRES situati in viale Ungheria 22 (ex seminario). Il programma e le date:

 

Sabato 4 giugno 2016, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00

La prevenzione a partire dall’analisi degli infortuni – Crea il tuo spot per una cultura della sicurezza condivisa

La prima parte del seminario sarà dedicata all’analisi dei rischi e alle misure di prevenzione e protezione. Nella seconda parte i partecipanti saranno coinvolti in un laboratorio mirato alla costruzione di un breve video per promuovere la sicurezza sul lavoro. Saranno quindi chiamati a riflettere sui linguaggi e stili di comunicazione e a confrontarsi con gli aspetti tecnici e operativi della promozione della sicurezza in azienda.

Programma: introduzione alla sicurezza sui luoghi di lavoro e volontariato (senso della prevenzione, importanza della consapevolezza dei volontari), introduzione al laboratorio cinematografico pomeridiano, realizzazione di uno spot.

Informativa completa su questo seminario, con traccia dettagliata degli argomenti.

 

Sabato 11 giugno 2016, dalle 9.00 alle 13.00

La prevenzione a partire dall’analisi degli infortuni – La sicurezza dei volontari nell’organizzazione di escursioni di gruppo.

Definire le responsabilità dell’accompagnatore volontario durante le escursioni in montagna è un tema di fondamentale importanza, soprattutto nel momento in cui, all’interno di un gruppo o di una associazione volontaristica, viene affidato al capogita, accompagnatore non qualificato, il compito di organizzare, coordinare e gestire l’escursione di gruppo in montagna. Obiettivo del seminario è dunque quello di rendere il partecipante consapevole delle responsabilità connesse al proprio ruolo e proattivo nell’adozione delle misure di sicurezza per sé stesso e per gli altri, anche in vista di un eventuale sviluppo dell’attività dal livello volontaristico a quello professionale.

Programma: introduzione alla normativa sulla sicurezza, focus sulla figura dell’accompagnatore volontario, definizione della responsabilità, analisi dei rischi nell’organizzazione e progettazione dell’escursione, la conduzione del gruppo, misure di prevenzione per sé e per gli altri, buone pratiche da rispettare.

Informativa completa su questo seminario, con traccia dettagliata degli argomenti.

 

Sabato 11 giugno 2016, dalle 14.00 alle 18.00

La prevenzione a partire dall’analisi degli infortuni – La sicurezza sul lavoro nell’organizzazione di eventi.

L’inclusione dei volontari, all’interno della normativa italiana relativa alla sicurezza e prevenzione sul lavoro, rappresenta un passaggio chiave e socialmente innovativo che porta, di fatto, il volontario ad essere equiparato a un lavoratore dipendente, consulente, artigiano o libero professionista, con relativi doveri e diritti. Obiettivo del seminario è di rendere il partecipante consapevole delle responsabilità connesse al proprio ruolo e proattivo nell’adozione delle misure di sicurezza per sé e per gli altri.

Programma: introduzione alla normativa sulla sicurezza, analisi dei rischi nell’organizzazione di eventi, misure di prevenzione per sé e per gli altri, cenni di primo soccorso (anche pediatrico), focus sulla figura del volontario.

Informativa completa su questo seminario, con traccia dettagliata degli argomenti.

 

Per partecipare

È necessario comunicare il proprio desiderio di partecipazione entro e non oltre domenica 22 maggio 2016 [aggiornamento 25 maggio: le iscrizioni sono prorogate fino al 27 maggio], contattando via mail l’ufficio di Pastorale Giovanile e indicando il/i seminario/i a cui si vuole partecipare. L’Ufficio di PG invierà via mail il modulo di iscrizione, che andrà riconsegnato (o spedito in via postale o telematica) sempre in ufficio di PG sempre entro domenica 22 maggio. Assieme al modulo di iscrizione è necessario fornire una fotocopia fronte/retro di un documento di identità valido.

Sarà cura dell’Ufficio di PG fornire all’IRES i nominativi dei partecipanti.

Ciascun seminario sarà attivato al raggiungimento delle 15 adesioni. Il numero massimo è di 20 iscritti per ciascun seminario.

 

Attestati

A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram