Bota fé: a Castellerio una nuova tappa del cammino verso la GMG

Il cammino di avvicinamento alla Giornata Mondiale della Gioventù è scandito da una nuova tappa: si tratta dell’incontro “Bota fé – Metti fede” in programma domenica 13 marzo 2016 in seminario a Castellerio. All’incontro, che avrà inizio alle 15.30, sono invitati tutti gli adolescenti e giovani dell’Arcidiocesi di Udine, in particolare coloro che a luglio saliranno sul pullman verso la Polonia.

 

Tema del pomeriggio sarà “Le opere di misericordia corporale”. La prima parte dell’incontro sarà animata da don Luca Calligaro, giovane sacerdote vicario parrocchiale di Lignano.
 
Gli incontri “Bota fé” in Seminario prevedono una struttura molto ricca. Nella prima parte i partecipanti avranno la possibilità di vivere un momento di profonda preghiera, scandito da una lettura evangelica, una breve omelia e un tempo di adorazione eucaristica guidata. Nella seconda parte, ciascun partecipante potrà liberamente scegliere tra diverse opzioni: accostarsi al Sacramento della Riconciliazione, restare in chiesa a pregare, avvicinarsi per una chiacchierata a un seminarista, a un sacerdote, a una coppia o a una consacrata. Infine, ci sarà la possibilità di vivere un momento di animazione in gruppo (come nella foto). Il pomeriggio si concluderà con un rinfresco molto familiare e informale, utile per creare ulteriori relazioni tra i partecipanti.
 
A tutti i giovani che parteciperanno a “Bota fé” sarà consegnato un quaderno ad anelli da conservare e riportare agli incontri successivi. All’interno del quaderno si troverà la traccia per seguire la prima parte dell’incontro. Chi ha già ricevuto il quaderno nelle precedenti edizioni di “Bota fé” è invitato a portarlo con sé, utilizzandolo quindi come un raccoglitore pluriennale.
 
Se qualche giovane avesse il desiderio e la possibilità di portare uno strumento musicale (chitarra, flauto, violino, ecc.), contatti pure l’Ufficio di PG per conoscere i canti e ricevere eventualmente gli spartiti e/o gli accordi dei canti.
 
Per approfondire:

Foto dell’incontro precedente.
Evento su Facebook, da diffondere tra gli amici.
Sezione GMG, con il cammino di preparazione.
Area aggiornamenti GMG.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram