Un Capodanno “controcorrente” con le Piccole Apostole della Carità

L’istituto secolare delle Piccole Apostole della Carità (noto per sostenere l’opera de “La Nostra Famiglia” per la riabilitazione di bambini e ragazzi con disabilità varie) propone un’esperienza “alternativa” per vivere i giorni a cavallo del Capodanno.

L’istituto secolare delle Piccole Apostole della Carità (noto per sostenere l’opera de “La Nostra Famiglia” per la riabilitazione di bambini e ragazzi con disabilità varie) propone la nuova edizione di un’esperienza “alternativa” per vivere i giorni a cavallo del Capodanno. Dal 29 dicembre 2017 al 1 gennaio 2018, infatti, si può partecipare alla seconda edizione del “Capodanno controcorrente”, quest’anno in scena a Roma.
 
Si tratta di un’esperienza di volontariato e servizio, impiegando alcune ore del giorno assieme ai volontari della Caritas romana. L’esperienza prevede momenti di servizio alla mensa dei poveri e in case-famiglia. Non mancheranno momenti di ascolto, testimonianza, visita alla città. Il tutto in un clima di amicizia e condivisione, alla ricerca del senso del nostro vivere.
 
L’esperienza è rivolta a giovani dai 18 ai 35 anni. Iscrizioni entro il 10 dicembre 2017. Tutti i contatti (compresi i recapiti per l’iscrizione) si trovano nella locandina allegata.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram