Gruppo Tabor: domenica 18 ottobre il primo incontro (rimandato dall’11 ottobre)

È stato rinviato a domenica 18 ottobre, dalle 16.00 fino alla cena (compresa) il primo incontro del Gruppo Tabor, ospitato nei locali del seminario di Castellerio. Invitati in modo particolare adolescenti e giovani maschi – a partire dai 15 anni – che desiderano illuminare quanto il Signore sta suggerendo per la loro vita. L’incontro si svolgerà tra preghiera, riflessione e fraternità, con l’ausilio di alcuni seminaristi e sacerdoti giovani.

Parola chiave: discernimento

«Innanzitutto è importante rimarcare che anche in questo tempo di difficoltà umana e spirituale la pastorale vocazionale offre la sua presenza», afferma don Francesco Ferigutti, incaricato all’animazione vocazionale per l’Arcidiocesi di Udine. Una prossimità che si concretizza in varie proposte di percorso. La prima a prendere avvio sarà proprio il Gruppo Tabor. Pensando alle finalità di questa proposta, don Ferigutti vuole subito sfatare un mito: «Non è un percorso per chi ha già deciso di entrare in seminario, ma per chi si sente provocato dal Signore e vuole approfondire questo sentore». La parola giusta, in questo caso, è discernimento. Quella del Gruppo Tabor, quindi, si configura come una proposta mensile che  proverà a far luce su queste “provocazioni personali”.

Ulteriori informazioni su questa proposta si possono trovare nella pagina web a essa dedicata.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram