Le Parrocchie in preghiera per il Sinodo dei Vescovi

Sta per aprirsi, in Vaticano, il XV Sinodo ordinario dei Vescovi, sul tema «I giovani, la fede e il discernimento vocazionale»: il 3 ottobre l’inaugurazione ufficiale dell’assise. Da oltre un anno la Chiesa sta camminando verso questo importante evento ecclesiale: in particolare, la Chiesa italiana ha promosso l’iniziativa «Per mille strade… siamo qui!», a cui hanno partecipato anche 170 giovani friulani.

Approssimandosi l’apertura dei lavori, invitiamo le Parrocchie a pregare in modo particolare per il Sinodo e per tutti i giovani. Suggeriamo che:

  • domenica 30 settembre, ultima domenica prima dell’apertura del Sinodo:
    • Si predispongano 2 preghiere dei fedeli, aventi come intenzioni i lavori sinodali e i giovani.
    • Si legga, dopo la comunione, la preghiera di Papa Francesco per il Sinodo, riportata sotto.
  • Nelle domeniche 7-14-21-28 ottobre – in concomitanza con i lavori sinodali – si dedichi una preghiera dei fedeli a queste intenzioni:
    • Per i giovani “lontani”;
    • Per le vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata;
    • Per la vocazione al matrimonio cristiano;
    • Per gli educatori.

La preghiera del Sinodo si può leggere in ognuna delle domeniche successive all’apertura dei lavori, dopo la comunione. Tali preghiere possono essere lette da un giovane.

L’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile accompagnerà quotidianamente i lavori tramite i propri canali social (@pgudine su Facebook, Twitter, Instagram).

 

Preghiera di Papa Francesco per il XV Sinodo ordinario (2018)

Signore Gesù,

la tua Chiesa in cammino verso il Sinodo volge lo sguardo a tutti i giovani del mondo.

Ti preghiamo perché con coraggio prendano in mano la loro vita,

mirino alle cose più belle e più profonde e conservino sempre un cuore libero.

Accompagnati da guide sagge e generose,

aiutali a rispondere alla chiamata che Tu rivolgi a ciascuno di loro,

per realizzare il proprio progetto di vita e raggiungere la felicità.

Tieni aperto il loro cuore ai grandi sogni e rendili attenti al bene dei fratelli.

Come il Discepolo amato, siano anch’essi sotto la Croce

per accogliere tua Madre, ricevendola in dono da Te.

Siano testimoni della tua Risurrezione e sappiano riconoscerti vivo accanto a loro,

annunciando con gioia che Tu sei il Signore.

Amen.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram