Inizia il percorso diocesano per la sussidiazione sulla Cresima, in vista della vita cristiana dei giovani

Da più parti, nelle Parrocchie dell’Arcidiocesi, si evidenzia la necessità di una sussidiazione di riferimento per la catechesi degli adolescenti, in preparazione alla Cresima e alla vita cristiana. L’ufficio di PG, in questi anni, ha sempre fornito strumenti e sussidi per la catechesi e l’animazione di gruppi giovanili, sottoforma di percorsi volti alla crescita umana e spirituale cristiana degli adolescenti. Questi strumenti sono orientati alla proposta di vita cristiana, una fase della vita a cui i sacramenti dell’iniziazione cristiana dovrebbero dare avvio. Di fatto, tuttavia, manca una sussidiazione di riferimento che sia specifica per gli anni di preparazione al Sacramento della Cresima.

 

Per questo motivo, in accordo con l’Arcivescovo mons. Mazzocato, l’Ufficio di Pastorale Giovanile avvia un progetto di sussidiazione in cui sono coinvolti tutti i “catechisti Cresima” della nostra Arcidiocesi (almeno uno per ogni Parrocchia o Zona Pastorale), oltre ai sacerdoti di recente ordinazione e ai parroci che desiderano impegnarsi in prima persona.

 

Il primo passo di questo progetto è un incontro plenario, previsto mercoledì 26 ottobre, alle ore 20.00 in sala “Paolino d’Aquileia” (Udine, via Treppo 5/B). L’incontro prevede un momento formativo di base sul tema «Che cos’è il Sacramento della Cresima?», curato da don Loris Della Pietra. Seguiranno un momento di conoscenza reciproca tra i catechisti delle diverse Parrocchie e alcuni dibattiti in gruppo riguardo al tipo di itinerario che si sta svolgendo, buone pratiche, difficoltà, punti di forza, ecc.

 

Grazie ai materiali e le impressioni raccolte direttamente tra i catechisti, nei mesi a seguire il progetto evolverà in una vera e propria sussidiazione.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram