Informazioni per i gruppi dell’Arcidiocesi di Udine che parteciperanno alla Festa dei Giovani di Jesolo

Moltissimi ragazzi, adolescenti e giovani delle Parrocchie della nostra Arcidiocesi partecipano ogni anno alla Festa dei Ragazzi e alla Festa dei Giovani, organizzate a Jesolo dal Movimento Giovanile Salesiano (MGS) triveneto. Si tratta di esperienze in grado di richiamare, nel loro complesso, oltre 11.000 persone da tutto il triveneto. Incontri, scambi, riflessioni e preghiera contraddistinguono i due eventi, nel solco del tema individuato annualmente dal MGS.

 
Quest’anno le Feste di Jesolo avranno per tema «Nessuno escluso» e si svolgeranno, rispettivamente:

Domenica 4 marzo (Festa dei Giovani), iscrizioni aperte dal 15 al 19 febbraio;
Domenica 11 marzo (Festa dei Ragazzi), iscrizioni aperte dal 22 febbraio al 6 marzo.

 
Per queste e altre informazioni rimandiamo al sito www.donboscoland.it.

 

 

Festa dei giovani: alcune variazioni all’iter di iscrizione

 

A metà gennaio sono state publicate le nuove indicazioni degli organizzatori in merito alle iscrizioni alla Festa dei Giovani di Jesolo. La principale novità riguarda l’introduzione del “tetto massimo” di iscritti per ciascuna realtà già presente alla FdG dell’anno scorso (qui l’elenco sul sito donboscoland.it).

 

Il nostro ufficio diocesano di Pastorale Giovanile non organizzerà un gruppo diocesano, né organizzerà trasporti in pullman: ogni gruppo si ritenga perciò autonomo per quanto concerne l’iscrizione a Jesolo e l’organizzazione dei trasporti.

 

 

Il supporto diocesano per la Festa dei Giovani (FdG, 4 marzo)

 

Il nostro ufficio diocesano di PG offre un supporto come segue:

Chiediamo di indicarci quanto prima i gruppi del territorio diocesano udinese che intendono partecipare alla FdG di Jesolo, specificando una persona di riferimento per ciascun gruppo (la stessa che effettua l’iscrizione su donboscoland.it).
Dall’ufficio di PG creeremo un gruppo WhatsApp con tutti i responsabili di vari gruppi della ns. Arcidiocesi, al fine di aggiornarci reciprocamente sugli eventuali posti liberi da riempire prima della scadenza delle iscrizioni, aiutando così anche l’organizzazione centrale.
Questo gruppo di “mutuo aiuto” servirà anche per gestire al meglio i trasporti (specialmente per gruppi piccoli). Pensiamo, per esempio, all’organizzazione di pullman condivisi.

 

Sarebbe opportuno – anche se molto difficile – disporre del numero di iscritti entro il 15 febbraio, data di apertura delle iscrizioni alla FdG.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram