«In problema non è il razzismo in sé, ma il razzismo in me»: la campagna di Avvento della Caritas di Udine

La Caritas di Udine propone anche quest’anno una campagna di riflessione in occasione dell’Avvento. La scelta del tema è stata purtroppo dettata dall’attualità: il razzismo.

A 80 anni dall’approvazione delle Leggi razziali, il razzismo viene da una parte sdoganato e reso esplicito (“sono razzista, e allora?”), dall’altra attribuito sempre e solo agli altri (mentre “noi” siamo i buoni, privi di pregiudizi e stereotipi).
Ignorato, minimizzato o fomentato, il razzismo è un problema che riguarda tutti, anche chi si crede immune.

Oggi più che mai sentiamo l’importanza di riflettere sul razzismo. E di prendere posizione. Perchè purtroppo in tempi di grida il silenzio rischia di passare per assenso, o indifferenza.

A partire da lunedì 26 novembre, ogni settimana sul sito web della Caritas diocesana sarà resa disponibile per il download una scheda di approfondimento.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram