Il 14 ottobre, con l’Arcivescovo, si apre il cammino di PG 2016-2017

Una veglia di preghiera, all’inizio dell’anno pastorale: è questo il modo scelto dall’Arcivescovo per iniziare il cammino del nuovo anno pastorale assieme ai giovani dell’intera Arcidiocesi. L’appuntamento avrà luogo venerdì 14 ottobre, alle 20.30 in Cattedrale a Udine. La veglia “di apertura”  – dal titolo «Attraversava la città» – si effettua quest’anno in modo straordinario a livello diocesano, sospendendo le veglie che lo stesso mons. Mazzocato presiedeva fino all’anno scorso nelle diverse macro-zone del territorio diocesano.

 

Inizia così un vero e proprio cammino, costituito da diversi incontri durante l’anno: Bota fé per i più giovani, Venite & Vedrete per universitari e lavoratori, ecc. Proprio il “cammino” è il tema degli incontri di quest’anno pastorale: muovere i propri passi con Gesù, nella sequela, comporta una attivazione, una “messa in moto” verso Dio e verso il prossimo. A questo proposito è indispensabile per ogni giovane mantenere la relazione vitale con Dio nella preghiera: è questa relazione, infatti, il vero “navigatore” che dirige i passi sulla via del Bene, del Buono e del Bello, la via della misericordia e dell’Amore.

 

La veglia di inizio anno inaugura una serie di appuntamenti incentrati sugli incontri che Gesù stesso ha fatto lungo il suo personale cammino: uno dei personaggi più enigmatici incontrati da Gesù fu Zaccheo, protagonista proprio della veglia del 14 ottobre. Durante la serata saranno consegnati a tutti i partecipanti i depliant con le proposte di Pastorale Giovanile 2016-2017.

 

Per approfondire:

Evento su Facebook.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram