«Gesù ha un solo desiderio: rimanere con noi»

Una partecipazione limitata, ma molto entusiasta, ha contraddistinto il terzo e ultimo appuntamento del percorso di spiritualità “Bota fé – Metti fede”, svoltosi lo scorso venerdì 20 aprile in Seminario sul tema «La grazia dell’Eucaristia». Don Carlos Botero, vice-parroco di Lignano, ha presieduto il momento di preghiera e la catechesi, incentrata sul brano dell’istituzione dell’Eucaristia secondo Luca (Lc 22,14-20), in cui Gesù introduce l’ultima cena parlando proprio di un suo «desiderio ardente di mangiare questa Pasqua con voi, discepoli».

«Quanti desideri abbiamo noi, nella nostra pur giovane vita? – Ha esordito don Carlos – Pensiamo alla scuola, poi all’università e al lavoro; alla famiglia e alla casa. Tutte cose molto buone! Gesù, invece, aveva un solo desiderio: semplicemente rimanere con noi. Ecco cosa sta alla base dell’Eucaristia: il desiderio di Gesù di accompagnarci sempre, ogni giorno, rimanendo con noi.»

Citando le antiche Catechesi di Gerusalemme e Sant’Agostino, poi, don Carlos ha concluso affermando che «L’Eucaristia sarà realmente una grazia per noi se il nostro unico desiderio sarà quello di vivere in Cristo, tutto il resto: la pace, la felicità, il benessere ci verrà data in aggiunta.»

La serata di Bota fé si è poi svolta come da consolidata prassi, facendo seguire il momento di adorazione eucaristica dalla possibilità di confessarsi, chiacchierare con una giovane coppia, un diacono o una giovane suora, restare in chiesa a pregare. Chi invece si è avventurato nei “lavori di gruppo” ha potuto approfondire la tematica dell’affidamento del desiderio, prendendo come spunto le immagini del videoclip “Mi fido di te” di Jovanotti.

Il percorso Bota fé in seminario si è concluso con la tappa del 20 aprile: nel complesso, è stata una esperienza che nel complesso ha coinvolto oltre 300 adolescenti e giovani (per lo più cresimandi) e ha visto rafforzarsi la sinergia tra l’ufficio di Pastorale Giovanile e il Seminario. L’ultimo appuntamento diocesano, invece, sarà in Cattedrale a Udine: la Veglia diocesana di Pentecoste, in calendario venerdì 18 maggio 2018 alle 20.30. A questa veglia, che sarà realizzata in collaborazione con il servizio diocesano per le vocazioni, sono invitati tutti gli adolescenti e giovani dell’Arcidiocesi, in modo particolare coloro che hanno ricevuto la Cresima durante l’anno 2017-2018.

Per approfondire:

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram