Estate 2019: variazione di date. Alla GMG tutti i dettagli della proposta

Come annunciato lo scorso settembre, nell’estate 2019 l’Ufficio di Pastorale Giovanile proporrà la consueta esperienza estiva rivolta ad adolescenti e giovani dai 14 anni (prima superiore) fino ai 30 anni. La destinazione sarà Torino (e zone limitrofe): nell’anno della GMG e del Sinodo sui giovani, riteniamo importante camminare sui passi di un grande santo dei giovani – San Giovanni Bosco – e, con lui, conoscere altre figure di santità della Torino del XIX secolo: dal Murialdo al Cottolengo, da Domenico Savio a Piergiorgio Frassati, fino alle intuizioni odierne del Sermig.

Rispetto a quanto annunciato a settembre, ci sono alcune variazioni nelle date: si partirà lunedì 29 luglio e si rientrerà sabato 3 agosto (non più domenica 4). Confidiamo che l’anticipo del rientro possa favorire la partecipazione dei sacerdoti giovani, dei catechisti e di coloro che saranno impegnati in attività lavorative o educative nei giorni immediatamente successivi.

In occasione della “GMG friulana” di fine gennaio saranno resi noti i dettagli dell’esperienza. Rinnoviamo, tuttavia, l’invito ai catechisti e agli animatori “delle superiori” e ai responsabili degli oratori affinché questa esperienza sia tenuta nella dovuta considerazione, evitando di mettere i ragazzi nella sgradevole situazione di dover scegliere tra due opzioni educative concomitanti.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram