Emergenza sanitaria: si può riprendere l’animazione in oratorio?

La domanda sta giungendo sempre più di frequente negli uffici diocesani: si può riprendere l’animazione in oratorio? E in caso affermativo, con quali attenzioni?

L’Ufficio di Pastorale Giovanile non dispone ancora di indicazioni che tengano conto, nel contesto di pandemia, delle varie dinamiche tipiche di un’attività oratoriana che si avvia verso la stagione fredda: attività ludica potenzialmente al chiuso, laboratori, attività in aule, eccetera.

Pertanto si esortano gli oratori del territorio diocesano ad attenersi ai protocolli già emessi in occasione delle attività estive, almeno fintanto che le condizioni meteorologiche lo permetteranno e fino a nuova indicazione. Trattandosi di attività ordinaria, per svolgere animazione in oratorio non è necessario avviare alcun procedimento di SCIA.

Confidiamo di poter fornire a breve le opportune indicazioni.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram