Giovedì 6 maggio don Luca Peyron alla SPES WEB. Si parla di ecologia della vita interiore.

Volge al termine l’edizione 2020-2021 della SPES, che nella sua nuova edizione digitale ha avuto modo di affrontare tematiche di stringente attualità con relatori di assoluto spessore. Il tutto tenendo in mano la bussola dell’enciclica “Laudato si'”, a cinque anni dalla sua pubblicazione.

L’ultima coppia di incontri della SPES WEB, intitolata «Educare al cambiamento», si aprirà giovedì 6 maggio alle 20.30, quando sui canali YouTube e Facebook della Scuola si parlerà di «Ecologia della vita interiore».

Ospite dell’incontro sarà il sacerdote torinese don Luca Peyron, direttore della Pastorale Universitaria della Diocesi di Torino e della Regione ecclesiastica piemontese, oltre che coordinatore del Servizio per l’Apostolato Digitale. Come di consueto, nonostante la modalità digitale sarà possibile interagire con l’ospite.

L’ultimo appuntamento della SPES WEB sarà invece giovedì 20 maggio, sempre alle 20.30, quando il direttore Luca Grion dialogherà con la sociologa Chiara Giaccardi sul tema «Il futuro del noi».

 

Il relatore: chi è don Luca Peyron

Presbitero diocesano, è direttore della Pastorale Universitaria di Torino e regionale, coordina il Servizio per l’Apostolato Digitale. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Torino ha conseguito l’abilitazione come consulente in proprietà industriale. Ha svolto la propria attività professionale come mandatario Italiano e mandatario Europeo presso l’Ufficio per l’Armonizzazione del Mercato Interno dell’Unione Europea. Ha collaborato con l’Associazione Internazionale per la Protezione della Proprietà Intellettuale (AIPPI) e la cattedra di Diritto Industriale dell’Università degli Studi di Torino in particolare rispetto al rapporto tra diritto ed Internet. Entra in seminario nel 2001. Ha conseguito il baccellierato in Teologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale e la licenza in Teologia Pastorale presso l’Università Pontificia Salesiana. E’ membro dell’Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale ed Insegna Teologia della Trasformazione Digitale presso IUSTO (Torino), Spiritualità delle tecnologie emergenti presso l’Università degli Studi di Torino e Teologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore (Milano e Torino). Collabora con diverse riviste e testate soprattutto rispetto ai temi della trasformazione digitale.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram