Con “Bota fé” iniziano gli incontri del Gruppo Chaire… e proseguono gli appuntamenti del Tabor

Il “Gruppo Tabor” – ricordando la volontà di Gesù che “prese con sé [i discepoli] e li condusse in disparte” (Mt 17,1) – è un itinerario rivolto a tutti i giovani maschi, dalla prima superiore in su, che esprimono una particolare generosità in parrocchia, o che talvolta svolgono il servizio di ministranti o capo-chierichetti, o ancora, che manifestano una particolare sensibilità per l’Eucaristia, la Confessione e l’animazione-catechesi.
 
L’analogo del “Gruppo Tabor” in versione femminile prende invece il nome di “Gruppo Chaire”. È una iniziativa nata quest’anno, grazie all’interesse di un gruppo di consacrate giovani appartenenti a diversi ordini friulani, con il coordinamento di don Ilario Virgili, animatore vocazionale per la Diocesi di Udine. Le attività del Gruppo Chaire consistono in un momento di ascolto della Parola di Dio, una condivisione, un momento di preghiera. Il tutto, ovviamente, in un clima di semplicità, amicizia e allegria.
 
All’appuntamento di “Bota fé” di domenica 8 novembre parteciperanno entrambi i gruppi: Tabor e Chaire (quest’ultimo al primo appuntamento dell’anno). I giovani e le giovani interessati/e, o semplicemente curiosi/e, sono quindi invitati/e a partecipare!
 
Per approfondire:

Pagina dedicata al Gruppo Tabor, con la descrizione del gruppo.Pagina dedicata al Gruppo Chaire, con la descrizione del gruppo.Articolo sul primo appuntamento “Bota fé”, in programma l’8 novembre 2015.Evento su Facebook – Bota fé 8 novembre 2015.Video-invito di don Maurizio Michelutti “I 4 movimenti della Misericordia”.Alcune foto degli incontri dell’anno scorso.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram