Che ne sarà della nostra estate? Oratori, campi estivi ed esperienza diocesana

In questi giorni molti animatori stanno contattando la PG diocesana ponendo tutti la medesima domanda: «che ne sarà delle proposte estive?». Il pensiero corre agli oratori estivi, ai campi in montagna e alla proposta estiva diocesana.

Nella loro formulazione tradizionale, oratori estivi e campeggi non rispetteranno i criteri di distanziamento sociale finora vigenti. Pertanto, vista l’emergenza ancora in corso, non possiamo offrire alcuna certezza in merito alla fattibilità di tali proposte. Dalla PG diocesana consigliamo, quindi, la massima cautela in merito alla divulgazione di date e proposte di qualsiasi tipo, rimandando eventuali aperture alle decisioni che saranno emesse dal Governo centrale, dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e dal nostro Arcivescovo.

Per quanto riguarda la proposta estiva diocesana 2020, le iscrizioni al momento sono da ritenersi sospese.

Nelle prossime settimane, soprattutto dopo l’entrata in vigore della legislazione riguardante la c.d. «fase 2» dell’emergenza, il nostro ufficio di PG, insieme agli omologhi delle altre Diocesi della Regione, aprirà un tavolo di lavoro per offrire consigli e suggerimenti agli oratori su quali possibilità poter attivare nel periodo estivo (centri estivi, estate ragazzi, campi in montagna, eccetera).

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram