«Alzati e va’»: festa del perdono alla Veglia diocesana di Quaresima

Venerdì 3 marzo 2017, alle ore 20.30, tutti gli adolescenti e i giovani della nostra Arcidiocesi – dalla prima superiore in su – sono invitati in Cattedrale, a Udine, attorno all’Arcivescovo, per l’annuale incontro penitenziale all’inizio del tempo forte di Quaresima.

 

Il tema della veglia 2017 sarà «Alzati e va’!». Sono parole di Gesù, ripetute in diversi punti dei Vangeli. Nella fattispecie, l’Arcivescovo ci aiuterà a riflettere sul brano del Vangelo di Marco in cui si narra la “guarigione del paralitico” (Mc 2, 1-12). Il primo male da curare è il cuore, il peccato, perché è questo male che preclude la salvezza della persona. Gesù pone la malattia – e in generale il male fisico – in secondo piano.

 

L’Arcivescovo proporrà una riflessione in forma di esame di coscienza, in vista delle confessioni personali previste nella seconda parte della veglia. A questo proposito, raccomandiamo a tutti i sacerdoti che desiderano partecipare alla veglia di portare con sé il camice e la stola viola, facendosi trovare in sagrestia 10 minuti prima dell’inizio della celebrazione.

 

 

Per chi vuole animare con il canto o con la musica

 

È possibile contribuire alla buona riuscita della veglia mettendosi a disposizione come coristi e/o come strumentisti. Il “coro della PG” si riunirà per le prove giovedì 23 febbraio, alle 20.30, in oratorio a Campoformido (angolo tra Via del Pozzo e la S.S. 13 Pontebbana. Link Google maps). Possono partecipare alle prove tutti i giovani strumentisti e coristi con il desiderio di imparare canti nuovi (eventualmente da “importare” in Parrocchia) o con la semplice volontà di conoscere altre realtà di coro.

 

 

Per approfondire:

Evento su Facebook, da diffondere tra gli amici
Banner della veglia, da scaricare e condividere via WhatsApp

 

 

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram