Alla SPES finestre su «Pace e sicurezza». Ospiti Luigi Alici, Michele Nicoletti e Massimiliano Fedriga

Dopo la pausa natalizia, riprende il cammino della SPES, Scuola di Politica ed Etica Sociale dell’Arcidiocesi di Udine. Il weekend di studi previsto nei giorni 11-12 gennaio 2019 aprirà finestre sul tema della sicurezza. È un argomento saldamente al centro del dibattito pubblico, in particolar modo quando abbinato all’analisi dei fenomeni migratori, che vedono il nostro Friuli Venezia Giulia al crocevia di “rotte” e itinerari.

Il weekend di gennaio della SPES sarà aperto venerdì 11 gennaio alle 18.00 dal prof. Luigi Alici, filosofo morale dell’Università di Macerata. Alici, già ospite SPES nella prima edizione 2014-2015, tratterà il tema: «Agostino d’Ippona: parlare di pace al tempo delle invasioni».

Sabato 12 gennaio, alle 9.00, sarà il turno del prof. Michele Nicoletti. Filosofo della politica e docente all’Università di Trento, anche Nicoletti è stato ospite della SPES quando nel 2015 parlò di immigrazione e sicurezza. Nell’incontro del 12 gennaio egli tratterà il tema: «Governare la paura: come affrontare politicamente i fenomeni migratori?». Il dibattito con il prof. Nicoletti sarà animato da un ospite d’eccezione: interverrà Massimiliano Fedriga, presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Ricordiamo che anche questo incontro è aperto agli uditori, ai quali è richiesta l’iscrizione entro giovedì 10 gennaio scrivendo una mail all’indirizzo spes@diocesiudine.it.

 

Per approfondire:

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram