🟠 ADO – Catechesi di servizio per adolescenti e giovani

Attività realizzata con: Adolescenti e giovani
Iniziativa organizzata a: Parrocchia di Codroipo

Di cosa si tratta?

È l’offerta del percorso di catechesi dei giovani in vista della Cresima. La comunità di Codroipo prevede tre anni di cammino in vista della Cresima, durante il ciclo delle superiori. L’idea è di fare esperienza di Chiesa, senza limitarsi a parlarne, ma vivendola in prima persona e inserendosi in essa, diventandone così parte integrante e attiva.

La proposta prevede diversi passaggi:

  1. ogni giovane è chiamato a scegliere liberamente tra le diverse proposte offerte. Il servizio viene vissuto settimanalmente o in base all’attività del servizio stesso. I gruppi di servizio sono eterogenei, in base all’iscrizione e non secondo le annate. Le proposte:
    • sostegno, come animatori, nella catechesi dei bambini e dei ragazzi;
    • attività del doposcuola;
    • attività di coro;
    • gruppo missionario;
    • Caritas;
    • teatro;
    • scout;
    • gruppo del Vangelo).
  2. Nei servizi si affiancano i catechisti per conoscere i giovani e sostenerli nell’inserimento, nell’essere Chiesa e nella riflessione.
  3. Ogni tre settimane circa viene proposto un momento di rilettura della vita del giovane. L’incontro prevede un momento di introduzione sul tema che verrà affrontato, un momento di lavoro personale guidato da alcune domande e un momento di confronto tra i giovani e animato da un catechista (anche il catechista si mette in gioco rivedendo la propria vita e condividendo con i giovani).

Solo nel terzo anno, in prossimità della Cresima viene attivato un percorso con degli incontri ravvicinati e legati alla comprensione del sacramento e del legame tra il sacramento e la vita del giovane.

Perché questa proposta?

  • Per poter vivere un rapporto significativo con i giovani nonostante la situazione pandemica e le varie restrizioni;
  • Offrire una catechesi vissuta pienamente, non solo di parole ma concreta nei fatti;
  • Inserire i giovani in modo attivo nella vita della comunità.

Quando è stata realizzata la proposta?

L’iniziativa è stata avviata nell’ottobre 2020, all’inizio dell’anno pastorale.

Chi e come realizza la proposta?

La squadra dei catechisti dei giovani si mette in gioco per attivare e sostenere le esperienze offerte. C’è un responsabile del servizio che comunica con i giovani tramite i gruppi WhatsApp e  con i vari adulti che già sono attivi nel servizio stesso per organizzare l’attività.

La rilettura viene realizzata dal prete insieme ai catechisti. I giovani vengono coinvolti / avvisati tramite i gruppi WhatsApp.

Feedback ottenuti

C’è stato un buon riscontro da parte dei giovani e delle rispettive famiglie. Un numero maggiore di giovani si è iscritto al percorso e anche il loro piacere di essere parte integrante della comunità. Anche i catechisti trovano maggior soddisfazione in questo tipo di proposta.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Ufficio di PG sui social

Facebooktwitteryoutubeinstagram